Loading..
foto evento Piccolo Festival Mitologico - presentazione del libro “Pensare come Ulisse” di Bianca Sorrentino

Piccolo Festival Mitologico - presentazione del libro “Pensare come Ulisse” di Bianca Sorrentino

today

Dialoga con l'autrice Vittorio Continelli

Nel ripercorrere le vicende degli eroi del mito, Pensare come Ulisse ci fa scoprire che le loro inquietudini non sono poi così distanti dalle nostre. L’inconsapevolezza di Edipo corrisponde all’autoinganno dell’uomo contemporaneo che, perso nel vortice incontrollato delle fake news, cerca di ritrovare se stesso. Il mito di Orfeo che osa sfidare la morte, poi, è tuttora un monito per chi è sedotto dal desiderio di superare i limiti posti dalla natura. Le ribellioni di Prometeo e Antigone, archetipo delle nostre rivolte, fanno echeggiare l’impegno civile di cui la nostra società pare essere orfana, un’eredità che solo alcune giovani come Greta Thunberg e Kay Sara sembrano saper raccogliere. E se talvolta la tradizione classica condanna al silenzio la voce del femminile, le riscritture contemporanee sanciscono il riscatto per ogni Atalanta – per ogni sposa costretta a sacrificarsi – finalmente in grado di dare coronamento alle proprie aspirazioni.

Ingresso gratuito.

Info e prenotazioni: + 39 388 7256656

Piccolo Festival Mitologico - presentazione del libro “Pensare come Ulisse” di Bianca Sorrentino

Piccolo Festival Mitologico - presentazione del libro “Pensare come Ulisse” di Bianca Sorrentino

today

Dialoga con l'autrice Vittorio Continelli

Nel ripercorrere le vicende degli eroi del mito, Pensare come Ulisse ci fa scoprire che le loro inquietudini non sono poi così distanti dalle nostre. L’inconsapevolezza di Edipo corrisponde all’autoinganno dell’uomo contemporaneo che, perso nel vortice incontrollato delle fake news, cerca di ritrovare se stesso. Il mito di Orfeo che osa sfidare la morte, poi, è tuttora un monito per chi è sedotto dal desiderio di superare i limiti posti dalla natura. Le ribellioni di Prometeo e Antigone, archetipo delle nostre rivolte, fanno echeggiare l’impegno civile di cui la nostra società pare essere orfana, un’eredità che solo alcune giovani come Greta Thunberg e Kay Sara sembrano saper raccogliere. E se talvolta la tradizione classica condanna al silenzio la voce del femminile, le riscritture contemporanee sanciscono il riscatto per ogni Atalanta – per ogni sposa costretta a sacrificarsi – finalmente in grado di dare coronamento alle proprie aspirazioni.

Ingresso gratuito.

Info e prenotazioni: + 39 388 7256656

Prossimi eventi

Mostra tutti

Prossimi eventi

Mostra tutti